Archive for settembre, 2007

22/9, giornata senza auto

20 settembre 2007

Il 22 settembre è la giornata senza auto, ovvero miglioriamo la nostra città e la qualità della vita. Non tutti riusciranno a impegnarsi a lasciare l’auto a casa ma almeno tentiamo. Buona camminata a tutti.

Annunci

Lodevole

20 settembre 2007

Iniziativa degna di essere riportata. Il “Mettup – Amici di Beppe Grillo di Bologna” ha lanciato questa proposta ai cittadini, chiunque voglia candidarsi come sindaco si faccia avanti.

Peperoncino mon amour

19 settembre 2007

Tempo fa leggendo questa notizia sono stato letteralmente preso dal panico. Infatti viene presa in esame la possibilità che il peperoncino sia dannoso per la prostata, addirittura si parla di una presunta causa di tumore ai danni della stessa. Per fortuna ci è d’aiuto l’Anmfit (Associazione Nazionale Medici Fitoterapeuti) che ci rassicura lodando le proprietà del ben noto e popolare capsicum. Come dire, tutto è bene quel che finisce bene.

Al contrario

17 settembre 2007

Sembra che ormai tutto vada al contrario. Se subisci sei il colpevole e non più la vittima. Se ti fai attaccare a un albero e torturare per due ore sei tu che hai un problema e dovresti essere giudicato per aver istigato quattro poveri ragazzi. E le famiglie a cui ora è stato distrutto un futuro? Non ci sono parole, una madre che ama a tal punto il figlio che non si rende conto di averne rovinati altri quattro. Già perchè se si parla di un rapporto di quattro a uno è ovvio che il bene dei molti è più importante del bene dei pochi. E poi che sarà mai, il ragazzo torturato avrà anche imparato una lezione importante, che fidarsi delle persone è male, che la giustizia non ti supporta e aiuta. Impariamo anche noi da questa grottesca (triste) vicenda. Impariamo a disprezzare la vita e il rispetto.

La paura fa novanta

17 settembre 2007

Sapete come si comporta una persona che ha paura? Aggredisce. E’ quello che fanno gli esseri umani da sempre quando incontrano qualcosa che non capiscono. E non comprendere fa temere. A poco più di una settimana dal V-Day di Beppe Grillo la reazione dei politici e dei mezzi di informazione è stata esattamente quella che tutti si aspettavano. Abbiamo assistito alla chiara dimostrazione di quello che il (ex?) comico genovese si è sempre affannato a dire. Ed a risposto di conseguenza, sempre con lo stile che lo contraddistingue e che lo ha reso celebre al pubblico favorevole alla “teoria del complotto” (potrei benissimo togliere le virgolette ma non vorrei che si dica che sono un anti-politico di merda). Il mio parere è sempre quello, il mio supporto è totale, il mio contributo, seppur minimo è sempre un contributo. E’ il piccolo mattone dell’enorme muro che va crescendo di fronte a questa classe politica, ad un certo punto non potranno più girarci intorno e sarà così solido che non potranno abbatterlo con le solite armi. Invito tutti i visitatori di questo blog, se possesori di blog et similia, a contribuire scrivendo e testimoniando una tendenza che deve cambiare. Per il bene di tutti. Tranne della Casta.